Corso di laurea triennale in Biotecnologie

Classe delle lauree in Biotecnologie (L-2).

Il Corso di Laurea in Biotecnologie, per l'anno accademico 2020/2021, è ad accesso limitato (600 posti). Il corso afferisce al Dipartimento di Scienze della Salute.

Qui tutte le informazioni utili per ​ immatricolarsi e per il pagamento della tassa di iscrizione, oltre ad alcune informazioni per trasferimenti e passaggi in ingresso.

Nella procedura on line di immatricolazione scegliere: ad Esaurimento posti.

Ogni riassegnazione si apre alle ore 9.00 del primo giorno. Il versamento deve sempre essere effettuato nei due giorni.

NON saranno accettate domande di passaggio da altri corsi UPO escluso Scienze Biologiche, nè domande di trasferimento da altro ateneo con ammissione al 1 anno.

 

Il corso in breve

Il corso mira a far acquisire allo studente le competenze conoscitive, tecniche e comportamentali rilevanti per una moderna metodologia di studio e di ricerca, finalizzata alla utilizzazione di funzioni e sistemi biologici per la produzione di beni e di servizi, ivi compresa la conoscenza dei problemi economici ed etici relativi alla utilizzazione di prodotti biotecnologici. Lo studente dovrà acquisire anche competenze per la comunicazione e la gestione dell’informazione, per la stesura di rapporti tecnico-scientifici e la capacità di lavorare in gruppo nonché di operare attività esecutive in modo autonomo.

I Dipartimenti di riferimento per la didattica sono: Scienze della Salute (Novara), Medicina Traslazionale (Novara), Scienze del Farmaco (Novara) e Scienze e Innovazione Tecnologica (Alessandria). L'attività didattica si svolge interamente presso i locali della Scuola di Medicina in Novara.
La durata del corso di laurea in Biotecnologie è di 3 anni. Le attività didattiche sono articolate in 180 CFU complessivi.