Tirocinio pratico-valutativo (ex D.M. 58/2018) abilitante all'esercizio della professione di Medico chirurgo

Con il Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 è stato abolito l’esame di Stato per l’abilitazione all'esercizio della professione medica; i laureati in Medicina e chirurgia in possesso giudizio di idoneità del tirocinio pratico valutativo ex D.M. 58/2018 sono abilitati alla professione, come precisato dalla circolare del 25 marzo 2020.

Per la frequenza del tirocinio pratico valutativo, si veda il Regolamento recante gli esami di Stato di abilitazione all'esercizio della professione di medico-chirurgo (art. 7, D.M. n. 58 del 9 maggio 2018).

Gli studenti in regola con gli esami fino al quarto anno, possono presentare richiesta per iniziare il tirocinio pratico-valutativo al termine delle tornate di appelli: dal 15 settembre al 15 ottobre, dal 20 febbraio al 15 marzo e dal 20 al 31 luglio (questa finestra è valida solo per studenti che hanno terminato il 6 anno o fuori corso o per casi di attività di recupero). Nella domanda potranno essere autocertificati gli esami superati ma non ancora verbalizzati.

 

Istruzioni tirocinio

Elenco reparti validi per tirocinio abilitante (in aggiornamento)